• JoomlaWorks AJAX Header Rotator
  • JoomlaWorks AJAX Header Rotator
  • JoomlaWorks AJAX Header Rotator
  • JoomlaWorks AJAX Header Rotator
  • JoomlaWorks AJAX Header Rotator
  • JoomlaWorks AJAX Header Rotator
  • JoomlaWorks AJAX Header Rotator
  • JoomlaWorks AJAX Header Rotator
  • JoomlaWorks AJAX Header Rotator
contatti
Imprese
Operai
Prestazioni
Contributi
Minimi tabellari
PREVEDI
CCNL
Accordi sindacali provinciali
Staz. Appaltanti e Ordini Prof.li
Statistiche
Formazione
Sicurezza
Links
Il Territorio
50° CASSA EDILE
COMUNICAZIONE
Notizie in primo piano
 

 

Durc Online

Il d.l.20/3/2014 n°34, convertito in legge 16/5/2014 n° 72 ed il decreto attuativo sulla semplificazione del DURC 30 gennaio 2015, pubblicato in g. u. il 1/6/2015 hanno cambiato radicalmente la certificazione di regolarità contributiva con effetto dal 1 luglio 2015

Il nuovo DURC:

a)-è denominato “on line” perché sarà emesso “in tempo reale”,

b)-non sarà più emesso dalla Cassa Edile del luogo dove si svolgono i lavori, ma da un sistema informatico nazionale CASSE EDILI-INPS-INAIL,

c)-sarà costituito da una certificazione, simile al precedente DURC, ma con validità per tutti i lavori pubblici e privati dell’impresa a livello nazionale.

Imprese regolari con CASSE EDILI-INPS-INAIL

1)--il DURC ON LINE avrà validità di 120 giorni, non più dall’emissione del singolo certificato, ma dalla data della prima acquisizione di regolarità (primo DURC) nel portale nazionale; nell’ambito dei 120 giorni dalla prima certificazione le successive richieste otterranno lo stesso DURC emesso in precedenza e disponibile nel sito; decorsi 120 giorni il DURC decade e la prima richiesta successiva di DURC sancirà la data di decorrenza per i successivi 120 giorni; nel DURC sarà indicata la data di scadenza e non la durata di validità,

2)--la verifica di regolarità riguarda i pagamenti scaduti sino all’ultimo giorno del secondo mese antecedente a quello in cui la verifica è effettuata es.: gennaio si paga a fine febbraio e si verifica da aprile; la prima richiesta di DURC, fatta da chiunque, determina l’acquisizione nel sito nazionale del DURC e stabilisce la decorrenza dei 120 giorni di validità; le richieste successive non otterranno un DURC con validità 120 giorni, ma soltanto di quei giorni che mancano alla scadenza originata dalla prima acquisizione,

3)--il tempo reale si manifesta con riferimento alla richiesta, ma la verifica rimane “storica” per 120 giorni durante i quali l’impresa è ritenuta regolare,

4)—è stata aumentata da 100 a 150 euro lo scostamento (debito) ritenuto non grave per l’emissione di un DURC regolare.

Imprese Irregolari

1)—prima di emettere un DURC negativo le imprese sono invitate, mediante lettera spedita con PEC, a regolarizzare la posizione nei successivi 15 giorni,

2)—decorso inutilmente il termine di 15 giorni la risultanza negativa della verifica è comunicata ai soggetti che hanno effettuato l’interrogazione.



pdf 06/06/2015 - Circ.19/2015 Min. Lavoro: Durc Online prime indicazione operative  766.59 Kb
pdf 1/07/2015 - Decreto Ministero del Lavoro: Durc Online  62.08 Kb




 
SMS per liquidazione GNF e APE

Gli operai che ci forniranno il proprio numero di telefono potranno ricevere un SMS con la data di pagamento della Gratifica Natalizia e Feriale (GNF) e dell' Anzianità Professionale Edile (APE).

Potete contattarci al numero 057742059

 

 

 
Notifica preliminare cantieri

La   legge della Regione Toscana, 28 gennaio 2000 n° 8, stabilisce che tutti i committenti, pubblici e privati,almeno venti giorni prima dell’effettivo inizio dei lavori, devono trasmettere alla Direzione territoriale del Ministero del lavoro,  all’INPS   all’INAIL ed alla   CASSA EDILE competente per territorio, la notifica preliminare dei lavori con le informazioni stabilite dall'art. 99 Decreto Legistlativo 9/4/2008 n.81 Raccomandiamo a tutti i Committenti di adempiere tempestivamente, nel loro interesse ed in quello di tutte le componenti sociali ed istituzionali, affinché sia garantita la regolarità nello svolgimento dei lavori pubblici e privati. In mancanza di tale adempimento la Cassa Edile potrebbe trovarsi nell'impossibilità di emettere certificazione di regolarità contributiva (DURC) soprattutto con riferimento alle imprese non residenti in provincia di Siena.

Le Notifiche Preliminari dovranno essere inoltrate esclusivamente utilizzando il Sistema Informativo Sanitario della Prevenzione Collettiva

 
Obbligo d’iscrizione alla Cassa Edile di Siena
 

Le imprese edili, anche se non residenti, sono obbligate per legge ad iscrivere alla Cassa Edile di Siena gli operai che svolgono attività lavorativa, non occasionale, nella nostra provincia; di seguito pubblichiamo  una sintesi delle norme di legge in questione, ove sono indicate anche le responsabilità in solido dei Committenti in caso di mancata denuncia o irregolarità contributiva.

Nella stessa scheda pubblichiamo, altresì, gli estremi di alcune sentenze della Suprema Corte di Cassazione e le direttive della Direzione Generale attività ispettive del Ministero del lavoro che, interpretando le norme di cui sopra, confermano l'obbligo d'iscrizione delle imprese alla Cassa Edile del luogo dove si svolgono i lavori.

  pdf sintesi delle norme di legge sull’obbligo d’iscrizione alla Cassa Edile 114.11 Kb




Responsabilità in solido

Corresponsabilità del Committente e/o dell’impresa appaltante per mancata iscrizione alla Cassa Edile dell’impresa appaltatrice e ogni subappaltatore od a seguito di loro inadempienza contributiva.



pdf Sintesi delle norme di legge sulla responsabilità in solido 70.04 Kb

 
Convenienza d'iscrizione alla Cassa Edile di Siena
 

Le imprese iscritte alla Cassa Edile di Siena ottengono:
-il certificato di regolarità contributiva (DURC) in tempi rapidi,
-il rimborso del trattamento economico agli operai per malattia,
-il rimborso dell'integrazione economica agli operai per infortunio,
-il rimborso dell'indennità integrativa per malattia professionale,
-la cassa integrazione per gli apprendisti,
-la corresponsione di una mensilità aggiuntiva per gli operai (a.p.e.),
-le assistenze economiche agli operai previste nel regolamento,
-la previdenza integrativa per gli operai,
-due paia di scarpe antinfortunistiche all'anno per ciascun operaio,
-due forniture di abbigliamento da lavoro all'anno per ciascun operaio.

Le imprese iscritte alla Cassa Edile di Siena sono automaticamente iscritte all'Ente Senese Scuola Edile  e possono usufruire gratuitamente di:
-formazione ai lavoratori, dirigenti, titolari d'impresa, per adempiere agli obblighi imposti dalle normative in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro "D.Lgs 81/01",
-formazione rivolta a tecnici ed operai occupati e disoccupati,
-formazione obbligatoria rivolta ai giovani con contratti di apprendistato.

Per maggiori informazioni:
http://www.scuolaedilesiena.it/  - This e-mail address is being protected from spam bots, you need JavaScript enabled to view it  
tel 0577 223459  fax 0577 226748

Le imprese iscritte alla Cassa Edile di Siena sono automaticamente iscritte al SICUREDIL C.P.T .  e possono usufruire gratuitamente di:
-consulenze per lo studio e risoluzione dei problemi generali e specifici inerenti la prevenzione infortuni, l'igiene ed il miglioramento dell'ambiente di lavoro,
-visite nei cantieri dell' Ingegnere specializzato nelle materie di cui sopra finalizzate al miglioramento della sicurezza nel lavoro ed alla promozione formativa dei lavoratori,
-iniziative in materia di sicurezza.

Per maggiori informazioni:
http://www.sicuredilcpt.it/ - This e-mail address is being protected from spam bots, you need JavaScript enabled to view it
tel 0577 223459  fax 0577 226748

 

 
 
Modifiche su MUT: obbligo denuncia committenti e cantieri
pdf Leggi la circolare 80.90 Kb
 
Limiti ai dipendenti part time e conseguenze DURC

La Commissione Nazionale Paritetica per le Casse Edili (CNCE) ha stabilito che, con effetto dal 1 gennaio 2011, il superamento da parte delle imprese delle percentuali massime di utilizzo di contratti part time, rispetto a quanto consentito da CCNL, costituisce elemento di irregolarità contrattuale e contributiva ai fini del rilascio del Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC).

pdf Sintesi delle disposizioni di CCNL sull'argomento 55.96 Kb

 

Realizzazione siti Web: Web Agency - Realizzazione siti web